quiSpot:
rassegna stampa calabrese
Fonte: DNA - Daily News Agency
Data: 12/10/2007
Autore: Redazione
DNA - Daily News Agency
Cosenza: Riunita la Commissione permanente sul mercato del lavoro
Provincia: Cosenza
Comune: Cosenza
Argomento: Lavoro
Cosenza: Riunita la Commissione permanente sul mercato del lavoro

Si è riunita nei giorni scorsi, presso la sede dell’Ente in Piazza XV marzo, la IV Commissione Consiliare Permanente “Mercato del Lavoro, Formazione e Problemi Giovanili”, presieduta dal consigliere Biagio Diana.

Alla riunione è intervenuta L’Assessore Donatella Laudadio, che nell’ambito delle deleghe di Giunta gestisce proprio questi settori di attività, ed il dirigente Luigi Novellis, invitati dalla Commissione per avviare un dibattito sulle problematiche ed i progetti messi in campo dall’Assessorato e per poter dare un contributo costruttivo rispettivamente alla soluzione delle prime ed all’attuazione dei secondi, in un momento delicato per la gestione complessiva del mercato del lavoro e della stessa formazione professionale.
Uno degli argomenti affrontati ha riguardato il progetto, messo in atto dalla Provincia, di sostegno per la spesa degli alloggi agli studenti bisognosi e distanti dalla sede dell’ateneo cosentino. “Una politica di sostegno agli affitti -ha specificato l’Assessore Donatella Laudadio- che va anche nella direzione anche di rivitalizzare i centri storici, privilegiando nella scelta degli alloggi i centri cittadini di San Fili, Rende, Castrolibero e Cosenza, che sono quelli più vicini e meglio collegati ad Arcavacata, in modo da poterne integrare l’abbandono con la nuova linfa delle presenze di popolazione studentesca”. “I fondi di bilancio finora disponibili da impiegare in questo progetto sono solo di 400 mila euro, di cui 200 mila da destinare alle spese di funzionamento del settore ed il resto da utilizzare per la collocazione di almeno 50 studenti che, pertanto, diventerebbero beneficiari di tale sostegno”. Si è discusso, quindi, sulla base di queste informazioni dei criteri da adottare per l’assegnazione e se destinatari debbano essere per l’intero corso di laurea gli stessi studenti, previo dimostrazione di continuità d’impegno e risultati degli esami, o fornire l’aiuto solo per un periodo limitato per poi destinarlo ad altri studenti matricole.
Un altro progetto riguarda agevolazioni per i soggetti a rischio: sordomuti, non vedenti, disabili, detenuti, per i quali saranno predisposte delle attività di carattere sociale per alleviarne il disagio.
Dopo il successo riscosso da l progetto “La meglio gioventù”, proposto di recente con indici di alto gradimento sul territorio, si è prospettata la possibilità di articolarlo in maniera più organica ed onnicomprensiva di più ampie realtà territoriali, in modo da coinvolgere più Comuni, sia montani che rivieraschi, ed eventualmente prevedere un evento attrattivo, o evento-civetta, importante intorno al quale crearne una serie di altri satellite con la partecipazione degli artisti locali, dando così contestualmente un impulso nuovo al comparto economico-produttivo e stimolando osmosi culturali per la crescita del territorio. Tutto questo col supporto delle associazioni culturali e delle associazioni giovanili in modo da formare una rete di occasioni pregnanti e di iniziative foriere di una nuova sinergia e di un inedito impulso nei vari campi di attività.
Il Presidente della Commissione Biagio Diana ha apprezzato la validità delle iniziative intraprese, definendole sfide importanti che vale la pena di continuare a proporre con sempre maggiore vigore e coinvolgimento delle comunità del cosentino, perché si possa diventare artefici del futuro facendo lievitare sul territorio occasioni di ricchezza e di lavoro.
Nel corso della riunione si è introdotta anche la discussione relativa al Piano Provinciale del Lavoro che verrà approfondita ulteriormente in una delle prossime riunioni utili, dove interverranno ancora l’Assessore al Merc