quiSpot:
rassegna stampa calabrese
Fonte: Area Locale
Data: 24/10/2007
Autore: Redazione
Area Locale
Legambiente Calabria: Quinto Congresso straordinario
Provincia: Catanzaro
Comune: Lamezia Terme
Località: Sambiase
Argomento: Ambiente
Legambiente Calabria: Quinto Congresso straordinario

Domenica 21 ottobre 2007 a Lamezia Terme, Sala Consiliare Sambiase, si è svolto il V Congresso straordinario di Legambiente Calabria che ha visto la partecipazione di oltre 60 delegati da tutta la regione, alla presenza dei dirigenti nazionali Francesco Ferrante (Direttore Generale), Nunzio Cirino Groccia, Antonio Nicoletti, Francesco Dodaro, Nuccio Barillà, Lidia Liotta.
Durante i lavori congressuali, insieme al rinnovo delle cariche associative, i delegati di Legambiente hanno avuto modo di sviluppare un'ampia e partecipata discussione toccando molti dei problemi calabresi e soffermandosi in particolare sulla necessità oggi sempre più imperativa, per una reale e partecipata difesa dell'ambiente, che tutti i soggetti, istituzionali quanto privati, lavorino per consentire quel recupero di fiducia nei cittadini, precondizione indispensabile per credere ed impegnarsi a difesa dei beni comuni.
Nel corso degli interventi è emersa la necessità che Legambiente deve contribuire a ricostruire la “fiducia” verso le istituzioni, nonché una ricostruzione della legalità che non può prescindere dalla difesa dei beni comuni come l’acqua, il suolo, il paesaggio calabrese dall’abusivismo - nel corso dell’attività “Paesaggi e identità”, sono stati individuati 750 immobili abusivi, tra cui molti ecomostri.
Infatti, ad esempio il sindaco di Falerna Menniti, "con il solo sostegno di Legambiente" ha proceduto questa estate ad abbattere delle villette abusive (un parcheggio che venne trasformato con case prefabbricate in un mini villaggio) .
In Calabria, si è detto, non c’è solo un problema di risorse, ma anche come sono investite, un impoverimento di risorse umane, si verifica una “emigrazione culturale”, che contribuisce ad una “debolezza” della classe dirigente.
Al riguardo è stato approvato all'unanimità il documento, che si allega, sulla attualissima vicenda relativa al PM Luigi De Magistris.
La Segreteria regionale di Legambiente Calabria che è stata eletta per i prossimi quattro anni risulta così composta:
Presidente regionale, dott. Antonino Morabito
Direttore regionale, dott. Francesco Falcone (Cs)
Amministratore, dott. Francesco Saragò (VV)
Membro della Segreteria, dott.ssa Maria Rosaria Paluccio (Kr).
Nel Consiglio dei Circoli di Legambiente Calabria sono stati eletti tutti gli attuali Presidenti dei 18 Circoli Legambiente calabresi (insieme a Lidia Liotta e Tommaso Tedesco), tra i quali nella provincia di Crotone: Antonio Tata per Crotone centro e Luigi Concio per Petilia Policastro.