quiSpot:
rassegna stampa calabrese
Fonte: DNA - Daily News Agency
Data: 25/10/2007
Autore: Redazione
DNA - Daily News Agency
Soverato: Comune "minacciato"- Sindacati solidali con il Sindaco Mancini
Provincia: Catanzaro
Comune: Soverato
Argomento: Cronaca
Soverato: Comune "minacciato"- Sindacati solidali con il Sindaco Mancini

Domenico Cubello , Segretario Generale CISL Catanzaro, Alfredo Iorno, Segretario Generale CGIL Catanzaro, Roberto Castagna Segreterio Generale UIL Catanzaro sono vicini al Sindaco di Soverato.
“E’ grave – dichiarano i sindacalisti - l’atto perpetrato ai danni della sede muncipale di Soverato, un vero e proprio attacco criminale alle istituzioni democratiche che si vogliono intimidire e fare regredire in una regione dove la legalità è la priorità in assoluto. Si deve combattere una criminalità che cerca di alzare il tiro, lo dimostra l’episodio di Soverato, tentando di influenzare e dominare la vita civile, le attività imprenditoriali e le stesse Istituzioni democratiche. La recrudescenza delle azioni delinquenziali, oltre all’apparato produttivo agli amministratori pubblici è sempre più in aumento ed è il segno che le regole democratiche si vogliono far saltare e la stessa convivenza civile fatta di trasparenza ed impegno nella gestione della cosa pubblica sono elementi che sempre più vanno difesi e partecipati dalla maggioranza di questa regione che è sana, crede e vuole lottare per lo sviluppo e la rinascita”.
“Queste azioni criminali – continuano i sindacalisti - sono una vera e propria emergenza sociale per modalità ed obiettivi ed impongono a tutti noi Organizzazioni, Società civile e Cittadini un protagonismo attivo e spendersi, ognuno per la propria parte per ricreare le condizioni di garanzia dei diritti di cittadinanza, vivibilità del territorio ma soprattutto sviluppo economico condizioni essenziali per superare difficoltà, demotivazioni e recuperare quel clima di fiducia nelle istituzioni che devono far sentire presenza ed autorevolezza garantendo regole e trasparenza amministrativa”.
CGIL-CISL-UIL, nell’esprimere solidarietà e vicinanza agli amministratori di Soverato “riconfermano l’impegno, affinché si possa fronteggiare questa che è vera e propria emergenza democratica . Riteniamo che la presenza dello Stato deve essere rafforzata con il potenziamento degli organici delle forze dell’ordine e della magistratura ma soprattutto con un sforzo eccezionale per costruire una proposta organica di sviluppo economico e di investimento e dare risposte concrete ai bisogni della disoccupazione giovanile e femminile che ormai ha raggiunto livelli non più sopportabili.
Uno sforzo congiunto va fatto da tutte le Istituzioni sul territorio che devono trovare contenuti, modalità di collaborazione e sinergie capace di superare campanilismi, municipalità in nome di un comune e condiviso obiettivo di rinascita delle nostre Città e della nostra Regione”.
“Come CGIL – CISL e UIL ci spenderemo per costruire il massimo di coesione politica rispetto ad una proposta che deve avere come cardine il fronteggiare la sfida della criminalità organizzata e garantire diritti di cittadinanza ad incominciare dal lavoro”.