quiSpot:
rassegna stampa calabrese
Fonte: Giornale di Calabria
Data: 26/10/2007
Autore: Redazione
Giornale di Calabria
Bene comune ed impegno civile: Andreotti a Castrovillari
Provincia: Cosenza
Comune: Castrovillari
Argomento: Attualità
Bene comune ed impegno civile: Andreotti a Castrovillari

Un incontro per ribadire a chiare lettere le condizioni che consentono agli uomini e donne di vivere una esperienza autenticamente umana, di avere una identità, una fede religiosa, una cultura, e di esprimerla civilmente fino a costruire strutture sociali in cui essa possa approfondirsi e trasmettersi in forza di una motivazione ideale.
Il cardinale Fiorenzo Angelini ed il senatore Giulio Andreotti, sabato 3 novembre, saranno a Castrovillari, dove, a partire dalle ore 9, nel teatro Sybaris del Protoconvento francescano offriranno un loro contributo al convegno su “Bene comune e impegno civile” partendo dall’impegno del laico nella vita della Chiesa e dei laici nella politica.
Un’occasione, insomma, per riparlare dell’uomo, integralmente considerato, in tutte le dimensioni che lo costituiscono e per capire che al di fuori di questa prospettiva è sterile occuparsi di ricostruzione e di vero servizio al Paese.
La manifestazione, svolta in collaborazione con i Comuni di Castrovillari e Cassano Jonio, la Comunità Montana Italo Arbereshe del Pollino, Il Parco Nazionale del Pollino ed il Rotary, è organizzata dai medici cattolici della diocesi di Cassano Jonio e approfondirà l’impegno civile dei cattolici, da sempre al centro d’ogni sfaccettatura della politica italiana, in rapporto al bene comune.
“Il bene comune – affermano gli organizzatori- è quanto di più prezioso abbia oggi da difendere una società da un punto di vista culturale, sociale, filosofico e, perché no, anche e soprattutto religioso. I cattolici – aggiungono- devono essere uniti, anche se in schieramenti diversi, sui riferimenti comuni e sui valori; basti pensare al dibattito sull’inizio e sulla fine della vita umana su cui la cultura egemone del nostro tempo vorrebbe sconvolgere ogni verità ed abbandonare ogni punto fermo.
Vita e famiglia- poi ricordano- sono diventate oggi un’emergenza sociale che determina una crisi della speranza; l’uomo pensa di essere un evoluto senza senso per cui si vorrebbe senza senso anche la vita”.
Il Vescovo di Cassano Jonio, monsignor Vincenzo Bertolone interverrà sul tema “ Testimoni di speranza nell’Italia repubblicana”, mentre monsignor Carmine Scaravaglione affronterà quello delle “ figure esemplari per impegno civile e religioso nella nostra diocesi”.
All’incontro parteciperà il sindaco, Franco Blaiotta, che porterà il saluto della città, mentre i medici Aldo Foscaldi, in qualità di presidente della Sezione AMCI della Diocesi di Cassano ed Oscar Salerni, consigliere nazionale dell’associazione, porgeranno quello dei medici cattolici.
I lavori verranno coordinati dall’avvocato Giampaolo Iacobini.