quiSpot:
rassegna stampa calabrese
Fonte: Area Locale
Data: 03/12/2007
Autore: Redazione
Area Locale
Le iniziative del Centro di Ricerca Italsistemi di Crotone
Provincia: Crotone
Comune: Crotone
Argomento: Cronaca
Le iniziative del Centro di Ricerca Italsistemi di Crotone

Fa sempre piacere quando dalla nostra terra arrivano notizie positive e così non può che riempirci di orgoglio quanto avvenuto nei giorni scorsi alla Fiera di Pordenone.
Infatti un lavoro di ricerca in ambito oncologico, frutto di una collaborazione tra Università degli Studi “Magna Grecia” di Catanzaro e il Centro di Ricerche Italsistemi di Crotone, è stato presentato al 49° Congresso Nazionale della Società Italiana di Cancerologia (SIC 2007) tenutosi alla Fiera di Pordenone dal 26 al 29 Novembre.
Lo studio, coordinato dal Prof. Giuseppe Scala, Ordinario di Biologia Applicata presso l’Università di Catanzaro, ha per titolo "Development of a therapeutic strategy that targets the idiotypic determinants of the B cell receptor of neoplastic B cells” e propone un nuovo approccio di diagnosi e terapia delle malattie linfoproliferative delle cellule B. Queste includono i linfomi non-Hodgkin, Leucemie linfatiche croniche e Mieloma multiplo.
Nella relazione presentata dal dott. Camillo Palmieri, ricercatore presso l’Università di Catanzaro, è stato esposto un nuovo approccio metodologico per identificare molecole di natura proteica (peptidi) che riconoscono in modo molto specifico le cellule B neoplastiche. I dati sperimentali ottenuti su modelli animali dimostrano le grandi potenzialità di queste molecole, sia in campo diagnostico che terapeutico.
Inoltre il poster scientifico è stato illustrato dal Dr. Enrico Iaccino del Centro Ricerche Italsistemi di Crotone a numerosi rappresentanti di aziende farmaceutiche europee.
Allo studio hanno collaborato per il Centro di Ricerche Italsistemi di Crotone i ricercatori: dott.ssa Silvana Cariglino, dott.ssa Marcellina Cristodaro, dott. Antonio De Franco, dott.ssa Maria Grazia Labruzzo ed il Dr. Enrico Iaccino.
Ma l'Italsistemi S.r.l. di Crotone ci riserva un'altra sorpresa infatti, insieme con l'Istituto Tecnologie Membrane del C.N.R., ha avuto approvato dal Ministero dell'Università e della Ricerca un progetto di ricerca FAR della durata di 3 anni sulle energie alternative dal titolo: "Nuove Membrane Polimeriche a scambio protonico per celle a combustibile a Idrogeno" che si svolgerà dal 2 Gennaio 2008 presso la sede del Centro Ricerche Italsistemi di Crotone e presso la sede ITM-CNR di Rende (CS).
Per l'ammissione al Progetto di Ricerca è previste la pre-selezione di 10 unità lavorative per titoli e colloqui, che svolgeranno un corso di formazione di 6 mesi prima di iniziare l'attività di ricerca riservata a 4 unità.
La presentazione della domanda di partecipazione alla selezione prevede il possesso dei seguenti requisiti minimi: Diploma di laurea in Ingegneria, Fisica, Chimica, Biologia e Biotecnologie e lauree equipollenti; età non superiore ai 32 anni.
La domanda di ammissione diretta al Responsabile del Progetto, deve essere presentata ovvero inviata tramite raccomandata con ricevuta di ritorno all'U.R.P. dell'Italsistemi S.r.l. alla Via Amedeo Avogadro località Passovecchio Zona Industriale di Crotone entro e non oltre il termine perentorio del 18 Dicembre 2007.
Avranno una valutazione di merito i titoli conseguiti secondo il seguente ordine:
Dottorato di ricerca
Diploma di Specializzazione
Master
Diploma di laurea Specialistica (5 anni),
Diploma di laurea (3 anni)
Avranno un punteggio aggiuntivo in base alla:
Votazione riportata (110 e lode, da 105 a 110, da 99 a 104)
Minor numero di anni impiegati per conseguire il titolo.
Tutti i candidati che avranno presentato la domanda hanno diritto a sostenere il colloquio fissato per il 21 Dicembre 2007 alle ore 10:00 presso la sede della Italsistemi di Cro