Il Presidente Oliverio chiede un incontro urgente al Governo sulla situazione del Porto di Gioia
di ufficiostampa.gr@regione.calabria.it

11/04/2017 -

Il Presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, ha scritto al Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio e al ministro della Coesione Territoriale del Mezzogiorno Claudio De Vincenti per chiedere – informa una nota dell’ufficio stampa della giunta regionale - un incontro urgente sulle tematiche legate allo sviluppo del Porto di Gioia Tauro. “La situazione in atto nel Porto di Gioia Tauro – scrive Oliverio -, dove le OOSS hanno proclamato uno sciopero di 10 giorni contro le decisioni assunte da MTC di mettere in mobilità 400 dipendenti, mi induce a chiedere un incontro urgente sulle più complessive tematiche di sviluppo del porto. I temi dello sviluppo del porto, già nell’Accordo di Programma sottoscritto a luglio da Governo, Regione Calabria, Autorità Portuale e parti sociali, richiedono un’accelerazione nella realizzazione. In relazione alle modalità dell’iniziativa assunta dalle OOSS ho già assunto una netta posizione per le negative ricadute sulla credibilità e la prospettiva dello scalo, dove peraltro è in atto crescente attenzione da parte degli operatori economici. Ritengo pertanto necessaria in tempi brevi una valutazione comune  per dare seguito a tutte le iniziative già programmate per lo sviluppo del porto e dell’area industriale di Gioia Tauro”. g.m.



Allegato: clicca qui
Commenti degli utenti
Nessun commento rilasciato.