Museo Archeologico di Vibo Valentia
Museo Archeologico di Vibo Valentia
di Redazione

27/07/2006 - Il museo, ospitato all’ interno del Castello Normanno-Svevo, è intitolato al conte Vito Capialbi, studioso ed archeologo ottocentesco.

L’allestimento del museo si trova felicemente custodito all’interno del magnifico Castello eretto in età normanna per volere di Ruggero il Normanno durante l’occupazione del suo popolo in Calabria meridionale e precisamente in questo caso sull’altura dell’antica Vibona. Fortificato e mutato negli anni successivi fino a diventare da fortezza di difesa in vera e propria residenza signorile in seguito all’occupazione della famiglia Pignatelli è stato recentemente restaurato dalla Soprintendenza ai Beni Ambientali, Architettonici, Artistici e Storici della Calabria e dal 1995 ospita il Museo Nazionale Archeologico che si integra perfettamente nell’ambiente circostante, permettendo al visitatore di individuare le forme e la bellezza dell’edificio ospitante. Il materiale esposto proviene dagli scavi effettuati nella città dell’antica Hipponion e nel suo territorio; le collezioni illustrano i periodi storici dalla preistoria all’età greca, romana e medievale. Di notevole interesse è la presenza di una sottile lamina d’oro incisa; l’oggetto fu trovato sepolto in una tomba femminile ed il suo testo in greco consegna alla defunta una serie di istruzioni riguardo al comportamento da assumere una volta giunta nell’oltretomba, si riconduce quindi ai riti religiosi orfici legati al rapporto tra l’anima, la morte e l’aldilà. Un altro aspetto da sottolineare dell’allestimento museale è la presenza del percorso in brail per non vedenti, garantendo anche al visitatore impossibilitato a guardare i reperti di poter “toccare” la storia attraverso le copie degli oggetti esposti nel museo.

Informazioni
Orario di apertura:
Apertura: 9,00 – 19,30
Chiusura: Tutti i lunedì, Natale, Capodanno, 1° maggio
Biglietti d’ingresso:
Ingresso: intero: € 2,00; ridotto: € 1,00;
gratis under 18 / over 65
Servizi:
-Gestione di biglietteria, guardaroba, punto d’accoglienza e di informazione
- Vendita di libri, merchandising, riproduzioni di opere d’arte
Commenti degli utenti
Nessun commento rilasciato.